ArtPlug&Play: il blog di Elena Lago

La testata del blog ArtPlug&Play, aperto da Elena Lago sulla piattaforma wordpress e dedicato a quelle forme di arte contemporanea in cui l’interazione, l’immersione virtuale, l’aumento di dati siano caratteri decisivi, è  un disegno dell’illustratore e musicista Lucien Clear. Una figura dinoccolata – capelli platino e mise total black –  punta il dito indice della mano sinistra sul nome del blog, scritto su un cartello e a sua volta oggetto di puntamento da parte di un’altra mano sinistra: quella che proviene dal dipinto di Marcel Duchamp Tu m’, esempio precoce (1918) e quasi profetico dell’importanza del click e del touch nell’arte contemporanea.

ArtPlug&Play
A rendere più densa la situazione, la scritta e la manina duchampiana appaiono come una proiezione dell’esperienza percettiva che la figura  sta vivendo grazie al visore VR che indossa.
Fedele al programma del suo titolo, il blog presenta opere d’arte e situazioni creative da toccare obbligatoriamente, da attivare con un’azione o un’interferenza, oppure da esplorare immergendosi nella visualizzazione di ambienti aumentati, anche esterni (tema di cui Elena Lago è specialista).
Non mancano in questo programma opere che trattano il tema del Tempo, nel suo intreccio con la memorizzazione e la resa grafica di dati quotidiani e di scambi a distanza.
Antonella Sbrilli (@asbrilli)

 

 


CondividiShare on Facebook22Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Lascia un commento

*